Relazione descrittiva del marchio-logotipo del Giglietto Prenestino

Relazione descrittiva del marchio-logotipo del Giglietto Prenestino

Il logo progettato e proposto è frutto di una attenta ricerca, riferita sia all’analisi di altri loghi preesistenti dei Presidi SlowFood, sia ricollegata ad analisi estetiche, funzionali alla richiesta comunicativa dell'ente promotore del concorso, il Comune di Palestrina. 

ll marchio del Giglietto Prenestino nasce dall'unione di due concetti:

  • Tradizione
  • Storia

Il concetto di tradizione viene interpretato mediante la struttura del logotipo che ricorda il famoso dolce tipico di Praeneste.

Il concetto di storia raccorda la forma a Giglio in cui è nato il dolce, alla fine nel 1600 presso la corte di Luigi XIV ad opera dei cuochi dei Barberini, con le esigenze dei tempi moderni: ne deriva un logo che risulta più attuale e al passo con tutti i contesti contemporanei.

Pertanto la forma del Logo ha lo scopo di semplificare e rendere più immediata la rappresentazione grafica.

I concetti di Storia e Tradizione sono amplificati dalla scelta del colore che richiama gli ingredienti di cui il Giglietto è composto, con la loro carica simbolica di energia e forza vitale.

La Grafica di riferimento, dal forte impatto comunicativo e visivo, vuole evocare la forma del Giglietto, esaltandone gli elementi storici e tradizionali e il modo stesso in cui viene realizzato: la pasta viene tagliata infatti in tre piccoli cilindri, che vengono disposti sulla teglia, unendoli alla base e dando loro la forma di petali di Giglio.

Il nuovo marchio presenta in sé un valore altamente simbolico in quanto evoca nel target una serie di emozioni e sensazioni positive nei confronti del prodotto attraverso il meccanismo dell’associazioni di idee.

Ne deriva un marchio di alta leggibilità che consente svariate applicazioni su tutti i prodotti comunicativi, sia mezzo stampa, che Web e quindi in grado di sostenere, all’occorrenza, elaborazioni digitali, animazioni per prodotti multimediali ecc… una visione aperta al futuro.

CLICCA QUI PER VISUALIZZARE IL BANDO

Pasquale Ricolli

18 anni. Blogger, grafico e fotografo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *